Come trovare immobili di pregio a Milano? Con l’agenzia giusta si può

Moro Real Estate, una ricerca, tante soluzioni

immobili di pregio Milano

Con lo studio immobiliare giusto a Milano si può trovare l’immobile di pregio che stai cercando. È il caso di Moro Real Estate che con competenza, affidabilità e professionalità mette a disposizione case di lusso di ogni tipologia e per ogni necessità. Vediamo quali caratteristiche devono avere per essere definiti di “prestigio”.

La conoscenza approfondita del territorio e l’esperienza di oltre 20 anni nel settore ci ha reso punto di riferimento per clienti di un certo livello e multinazionali prestigiose. La nostra offerta verte soprattutto su case e appartamenti di alta qualità, spesso rivolti agli amministratori delegati e ai dirigenti di società estere.

Per quanto riguarda il concetto di immobili di prestigio a Milano, ripubblichiamo i requisiti affinché una casa sia definita di lusso, in base al d.m. del 2 agosto 1969 n° 1072.

Art. 1 – Caratteristiche abitazioni di lusso.

Le abitazioni realizzate su aree destinate dagli strumenti urbanistici, adottati od approvati, a “ville”, “parco privato” ovvero a costruzioni qualificate dai predetti strumenti come “di lusso”.

Art. 2 – Caratteristiche delle abitazioni di lusso.

Le abitazioni realizzate su aree per le quali gli strumenti urbanistici, adottati od approvati, prevedono una destinazione con tipologia edilizia di case unifamiliari e con la specifica prescrizione di lotti non inferiori a 3000 mq., escluse le zone agricole, anche se in esse siano consentite costruzioni residenziali.

Art. 3 – Caratteristiche delle abitazioni di lusso.

Le abitazioni facenti parte di fabbricati che abbiano cubatura superiore a 2000 mc. e siano realizzati su lotti nei quali la cubatura edificata risulti inferiore a 25 mc. v.p.p. per ogni 100 mq. di superficie asservita ai fabbricati.

Art. 4 – Abitazioni dotate di piscina 80 mq.

Le abitazioni unifamiliari dotate di piscina di almeno 80 mq. di superficie o campi da tennis con sottofondo drenato di superficie non inferiore a 650 mq.

Art. 5 Costruzioni aventi come pertinenza un’area scoperta della superficie di oltre sei volte l’area coperta.

Le case composte di uno o più vani costituenti unico alloggio padronale aventi superficie utile complessiva superiore a mq. 200 (esclusi i balconi, le terrazze, le cantine, le soffitte, le scale e posto macchine) ed eventi come pertinenza un’area scoperta della superficie di oltre sei volte l’area coperta.

Art. 6 – Unità immobiliari con superficie utile complessiva superiore a 240 mq.

Le singole unità immobiliari aventi superficie utile complessiva superiore a mq. 240 (esclusi i balconi, le terrazze, le cantine, le soffitte, le scale e posto macchine).

Art. 7 – Abitazioni su aree destinate all’edilizia residenziale.

Le abitazioni facenti parte di fabbricati o costituenti fabbricati insistenti su aree comunque destinate all’edilizia residenziale, quando il costo del terreno coperto e di pertinenza supera di una volta e mezzo il costo della sola costruzione.

Art. 8 – Abitazioni che hanno 4 caratteristiche della tabella del presente decreto.

Per essere definite case di lusso, le strutture devono avere obbligatoriamente queste quattro caratteristiche: 

  1. a) Superficie dell’appartamento.

Superficie utile complessiva superiore a mq 160, esclusi dal computo terrazze e balconi, cantine, soffitte, scale e posto macchine.

  1. b) Terrazze a livello coperte e scoperte e balconi

Quando la loro superficie utile complessiva supera mq 65 a servizio di una singola unità immobiliare urbana.

  1. c) Ascensori

Quando vi sia più di un ascensore per ogni scala, ogni ascensore in più conta per una caratteristica se la scala serve meno di 7 piani sopraelevati.

About the Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *